LyricFluent Logo
Home / Lyrics / Gente de Noantri / La prima cosa bella
NOTE: These English Lyric translations are not yet verified.
Sign in to enable edit translations mode
Intro
Adesso ve spiego in tre parole
Now I'll explain in three words
Perché sono andato via da roma nel '51
Because I left Rome in '51
E me n'andavo da quella roma addormentata
And I was leaving that sleeping Roma
Quella roma dove le domande erano sempre già chiuse
The one in Rome where the questions were always already closed
Dove ce voleva 'na raccomandazione
Where we needed 'na recommendation
Me n'andavo da quella roma che ci invidiano tutti
I was leaving that Rome that envies us all
La roma caput mundi, del colosseo, dei fori imperiali
The roma caput mundi, the colosseum, the imperial holes
Di piazza venezia, dell'altare della patria, dell'università di roma
In Piazza Venezia, on the altar of the fatherland, at the University of Rome
Quella roma sempre col sole, estate e inverno
That Rome always with the sun, summer and winter
Quella roma che è meglio di milano
That Rome that is better than Milan
Me n'andavo da quella roma dove la gente pisciava per le strade
I used to leave that rome where people in the streets
Quella roma fetente e impiegatizia
That roma fetente and impiegatizia
Quella roma dove non c'è lavoro, dove non c'è 'na lira
That rome where there is no work, where there is no 'na lira
Quella roma der core de roma
That roma der core de roma
Quella roma del foro
That Rome of the Forum
Che portava e porta ancora il nome di mussolini
That bore and still bears the name of mussolini
Me n'andavo da quella roma di merda
I was leaving that shitty Rome
Mamma roma, addio
Mama roma, goodbye
Me ne vado da una roma che è meravigliosa
I'm leaving a rome that's wonderful
Quella bella sbiascicata, rozza e caciarona
That beautiful faded, crude and caciarona
Me ne vado da una roma senza prospettive
I'm leaving a rome with no prospects
Una roma che, fortuna, sa ancora sorride
A Rome that, fortunately, still knows smiles
Me ne vado dalla roma di quel '71 lulic
I'm leaving the roma of that '71 lulic
Der giocamose er picchetto che stamo sicuri
Der giocamose er picket that we are safe
La roma der francesco ce n'è uno
La roma der francesco there is one
Quale papa, er capitano, tutto il resto nun te inculo
Which pope, er captain, everything else nun te inculo
La roma del 'a chicco, c'hai da vende du cannette?'
The roma of 'a grain, do you have to sell du cannette?'
La roma del 'frate', nun passa, famosela a fette!'
The rome of the 'friar', nun passa, famous sliced!'
La roma dei notturni che so come dei fantasmi
The Rome of nocturnals that I know as ghosts
Che nun vengono e se vengono te sfrecciano davanti
What nun come and if they come you whizz past
Me ne vado da una roma di promesse mantenute poco
I'm leaving a rome of promises kept little
Colpa di sciacalli che se pensano che è un gioco
It's the fault of jackals that if they think it's a game
La roma de dumila impicci, zitto, bono, ahó
La roma de dumila impicci, shut up, bono, ahó
La roma che fa capricci e la mafia è un tv show
The rome that makes whims and the Mafia is a TV show
La roma del ''sti cazzi, sempre a ciancicà politica'
The roma of ''sti cocks, always a political cyanide'
La roma che ti isola, ti ama e poi ti stritola
The rome that isolates you, loves you and then squeezes you
Me ne vado dalla roma tappa fissa ar bangladino
I'm leaving rome fixed stop ar bangladino
Carichi di birre sopra un cinquantino
Loads of beers over fifty
Roma de cavour, del 3,14 e le sbronze
Roma de cavour, of 3.14 and the hangovers
La roma che distoglie dalle giornate storte
The rome that distracts from the crooked days
La roma dei cornetti caldi, quella der libano e dandi
The roma of hot croissants, that of Lebanon and dandi
Quella che noi se va avanti, quella che semo ignoranti
What we if it goes on, the one that is ignorant
Me ne vado dalla roma dei cannoni al branca
I'm leaving the roma of cannons to the branch
Dei cenoni con la banda sulla mia terrazza
Dinners with the gang on my terrace
La roma de san pietro, delle birre sulla ferrovia
La roma de san pietro, beers on the railway
Come quella che stasera mi ti sta portando via
Like the one that's taking you away from me tonight
La roma der supplì, roma d'imperatori
La roma der supplì, rome d'imperatori
La roma de primavalle, mica quella dei parioli
La roma de primavalle, not that of parioli
La roma che amo come l'aroma di rosmarino
The rome I love as the aroma of rosemary
Quella che lavora e non vorrebbe la marino
The one who works and wouldn't want the marine
La roma der colle, di quel bel cielo da urlo
The roma der colle, of that beautiful sky to scream
La roma de primo, poeti der trullo, er turco
La roma de primo, poeti der trullo, er turco
La roma del detestare il raccordo e la tangenziale
The rome of loathing the junction and the ring road
La roma del quirinale e di zerocalcare
The Rome of quirinal and zerocalcare
La roma dos sta mi madre, la roma che è un po' mi madre
The roma dos is my mother, the roma that is a bit my mother
La roma che so rimare senza faticare
The rome that I know to remain without effort
Come un drink al bare, in qualche aperitivo grezzo
Like a bar drink, in some raw aperitif
Con le facce da far pena, altro che apericena
With the faces to be pained, nothing but apericena
La roma del mio seneca, virgilio, del mamiani
The rome of my seneca, virgilio, mamiani
La roma dell'america nel core de noaltri
The Rome of America in the core de noaltri
La roma de cornelia fino a giù prati fiscali
The roma de cornelia up to down tax meadows
Passando per villa ada e per i musei vaticani
Passing through villa ada and the Vatican museums
La roma adornata dalle mani del bernini
The rome adorned by the hands of bernini
Per poi venir rovinata da 'na mandria de cretini
To then be ruined by 'na herd de cretini
La roma che d'estate nun è roma, ma ladispoli
The rome that in summer nun is Rome, but ladispoli
E d'inverno è bombe a casa perché mancano gli spicci
And in winter it's bombs at home because there's a lack of spie
Mamma roma vado, guardami partire
Mama roma I go, watch me leave
Mando un bacio ar tevere e ad il suo ingiallire
I'm going to give a kiss ar tiber and to its yellowing
Du' pacchi de rigatoni fra i maglioni nella borsa
Du' pacchi de rigatoni among the sweaters in the bag
Li pe' damme forza che quassù è tutta una corsa
Li pe' damme strength that up here is all a race
Mamma roma, addio…
Mama roma, goodbye..